logo2
  • Segnapostoslide1
  • Slide2
  • Slide3
  • Slide4

Il Ministero delle Infrastutture e dei Trasporti, con nota del 6 Febbraio 2018, ha chiarito la questione dei contratti a canone concordato soggetti a cedolare secca, facendo presente che:

- È facoltativo il ricorso alle organizzazioni sindacali per quanto concerne la definizione del canone;

- C’è l’obbligo di fornire attestazione della rispondenza del contratto sia per il contenuto economico e normativo che per quanto concerne il profilo delle agevolazioni fiscali. Pertanto l’organizzazione sindacale deve attestare l’idoneità;

- L’obbligo è necessario per documentare alla pubblica amministrazione la sussistenza di tutti gli elementi utili ed accertare i contenuti per l’accordo locale, nonché i presupposti per accedere alle agevolazioni;

- Si concretizza per i contraenti l’obbligo di acquisire l’attestazione per dimostrare, in caso di verifica fiscale, la correttezza delle deduzioni utilizzate.

 

Ultime news

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3