logo2
  • Segnapostoslide1
  • Slide2
  • Slide3
  • Slide4

L'articolo 3 del DL 148/2017 prevede novità dal 1° gennaio 2018 per quanto riguarda il meccanismo della scissione dei pagamenti dell’Iva sull’acquisto di beni e servizi, cosidetto Split Payement. Tale meccanismo viene ulteriormente esteso in quanto dal prossimo anno vi rientreranno:

- enti pubblici economici nazionali, regionali e locali, comprese le aziende speciali e le aziende pubbliche di servizi alla persona

- fondazioni partecipate da amministrazioni pubbliche per una percentuale complessiva del fondo di dotazione non inferiore al 70%

- società controllate direttamente dalla presidenza del Consiglio dei ministri e dai ministeri

- società controllate direttamente o indirettamente da amministrazioni pubbliche o da enti e società assoggettate allo split payment

- società partecipate, per una percentuale complessiva del capitale non inferiore al 70%, da amministrazioni pubbliche o da enti e società assoggettate allo split payment

- società quotate inserite nell’indice Ftse Mib della Borsa italiana identificate agli effetti dell’Iva.

Ultime news

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3